Comments: (0)

MetaMap | Domenico Di Siena about Meipi

Category: architecture+internet+Intervista+MetaMap+technologies+video+⚐ EN+⚐ IT

As part of the MetaMap series, I interviewed Domenico Di Siena, former curator of this blog, about a project he founded in 2007, Meipi, which is a collaborative space where users can upload information and content around a map.

Meipi.org [...] is being used by communities, advocacy groups, journalists, artistic collectives, and urban planners to geo-tag information around a topic in a specific region. [...]  Meipi is a community of developers, designers, and planners that have built and maintained Meipi.org since 2007. Since the software became open source in 2010, an entire community has contributed with its work and support.

Here you can find some examples of different visualizations of maps currently on the platform:

Multimedia field map of Dowtown Los Angeles

 

Map of “Corralas” in Madrid

Map of small shops in the Salamanca District

credits:

Meip-it Coordinators: Pablo Rey Mazón (Visiting Scientist, Center for Civic Media, MIT) and Alfonso Sánchez Uzábal (Developer and Researcher at Montera34)  Meipi developers, Pablo and Alfonso, both collaborate with the core developers from Meipi.com: Guillermo Álvaro Rey and Jorge Álvaro Rey from Lamboratory, Domenico Di Siena, @urbanohumano, and Francesco Cingoliani, @immaginoteca.

 

Comments: (0)

ecosistema urbano al Festival Leggendo Metropolitano

Category: ecosistema urbano+eventi+⚐ IT

leggendo metropolitano

Sabato 8 giugno Belinda Tato parteciperá al Festival Leggendo Metropolitano, un evento annuale sulla letteratura, incentrato su aspetti sociali ed urbani.

L’incontro avrá luogo nella cittá di Cagliari, in Sardegna. Belinda Tato perteciperá alla tavola rotonda Abitare e costruire insieme mondi migliori, con Raul Pantaleo, Ilene Steingut; la conversazione sará moderata dall’architetto, editore e commissari Luca Molinari.

Maggiori informazioni: www.leggendometropolitano.it

Comments: (0)

Designing learning spaces | Lectures and exhibition in Reggio Emilia

Category: architecture+architettura+events+⚐ EN+⚐ IT

Next Friday we will be in Reggio Emilia at the presentation of the Reggio Children educational project “A school as a learning community”, together with Graziano Delrio, Luca Molinari, Carla Rinaldi and Maddalena Tedeschi. We will talk about our proposal for the Reggio Children experimental learning centre, and after that an exhibition will be opened, showing the projects submitted to the competition.

Progettare Spazi per l’Apprendimento

Progettare Spazi per l’Apprendimento

Summary:

Progettare Spazi per l’Apprendimento
Friday, February 15 2013 at 16.30
Centro Internazionale Loris Malaguzzi – Sala Kuwait

Comments: (0)

#followcreative “il Deposito delle Idee”

Category: #follow+#followcreative+città+⚐ IT

“ All’indomani dell’ approvazione della delibera  del Consiglio Comunale che sancisce la vendita  del patrimonio immobiliare ATAC il Deposito Liberato di San Paolo invita tutte e tutti a riconquistare la città!”

In un momento in cui i processi di partecipacione ci vengono praticamente imposti dalla comunità europea diviene urgente interrogarsi su quali siano i metodi ed i meccanismi  che posso attivare una reale partecipazione e renderla efficace. Mentre da un lato urbanisti e sociologi, producono manuali e carte della qualità  che raramente vengono letti da architetti, come gia visto alla biennale dello spazio pubblico, i giovani si lanciano, altrettanto alla cieca, in esperimenti di attivazione di coscienza sociale. A mio parere, e come ho sperimentato nel workshop festarchlab di Terni, il salto nella qualità della partecipazione sta tutta in questo scarto tra un processo partecipativo offerto dall’alto in cui  un tecnico si rivolge ai cittadini chiedendo “ in che modo possiamo aiutarvi a migliorare la vostra qualità della vita” e all’ azione,  in cui qualcuno scende in strada e comincia a fare qualcosa di riconoscibile come “stiamo cercando di migliorare il nostro ambiente pubblico, come puoi aiutarci a fare la cosa giusta?”. La differenza sta nell‘umiltà del “propositore” e nella responsabilizzazione di tutti i partecipanti che è la base della comunità, e che diventa più forte nei momenti di difficoltà. Il caso del Deposito pieno di Idee è di questo secondo tipo . continue reading

Comments: (0)

Perestrello 2.0 | laboratorio di riattivazione di uno spazio pubblico

Category: urban social design+⚐ IT

Attraverso un molteplice processo di riscoperta e stimolazione durato diversi mesi durante l’inverno e la primavera del 2011 Orizzontale si è proposto di dare nuova vita ad alcuni tra gli “oggetti dimenticati” che affollano la città. Con ciò intendiamo sia il luogo sul quale abbiamo operato che gli oggetti e i materiali di scarto che costituiscono la fonte primaria per il nostro lavoro, ma anche le relazioni sfilacciate e incerte che caratterizzano i nostri quartieri e persino idee perdute o dimenticate, soprattutto l’idea di uno spazio comune. continue reading

Comments: (0)

#followweb | GlückChannel è finalmente on-line!

Category: #follow+#followweb+architettura+⚐ IT

Per la nostra sezione #followarch #web, oggi presentiamo GlückChannel.

Perché GlückChannel?

Sarebbe lungo il discorso per spiegare i molti motivi che ci hanno spinto a creare una webtv che si occupasse di architettura. Uno su tutti, che racchiude sicuramente il nostro pensiero, è quello di voler dimostrare che questa professione è in grado di dare risposte alla necessità di uno sviluppo più sostenibile del pianeta attraverso l’osservazione e l’analisi del territorio e delle relazioni sociali che in esso si creano per poterne capire le potenzialità e le dinamiche latenti. continue reading

Comments: (0)

#followarch #web PAESAGGIO CRITICO

Category: #follow+#followweb+landscape+⚐ IT

Per la nostra sezione #followarch #web, oggi presentiamo Paesaggio Critico.

Paesaggio Critico nasce dopo l’amara constatazione che l’architettura del paesaggio è pressochè assente nell’abito culturale italiano. Questo fatto è evidente ogni qual volta non è possibile reperire libri e pubblicazioni di paesaggio diverse dalle riviste “da guardoni” da guardare distrattamente, ci racconta Francesco Tonini, architetto del paesaggio e fondatore del blog che vi presento oggi.

Francesco assieme a Luca Dionisi e Gabriele  De Sanctis, di  Garage Paesaggio sono tra i primi architetti del paesaggio prodotti dall‘università di Roma, Ludovico Quaroni, ed anche tra gli ultimi. Il  percorso di studi, 3+2, in progettazione dei giardini e paesaggio, che li ha resi tra i pochi  italiani con i requisiti per l’iscrizione all’EFLA, tra cui appunto un percorso di studio minimo di 4 anni, si è gia dissolto nell’ennesimo ri-ordinamento degli studi. continue reading

Comments: (0)

Cartoline dalla Woodstock dello Spazio Pubblico

Category: urbanistica+⚐ IT

Dopo un po’ di attesa,  come  le cartoline delle vacanze estive che immancabilmente arrivavano ad autunno inoltrato, sono arrivate le interviste (che presto pubblicheremo nella nostra web-tv) raccolte alla Prima Biennale dello Spazio Pubblico, organizzata dall INU, a Roma  dal 12 al 14 maggio scorso.

Una biennale che ha ridotto al minimo le formalità, a partire dalla sede, le aule della facoltà di Architettura di Roma3 in pieno cantiere; per cui  sono stati pochissimi gli inviti ufficiali, ed i mezzi e tanto il volontariato. Una volontà di partecipare che ha stupito gli stessi organizzatori della segreteria tecnica, che puntavano alla metà dell’affluenza verificatasi, confessando di non aver voluto spingere troppo sul fronte diffussione mediatica, per timore di non poter gestire grandi affluenze. Ma l’evento che Mario Spada da affettuosamente defino “Woodstock dello Spazio Pubblico” ha funzionato nonostante il caldo, la polvere ed il rumore. continue reading

Comments: (0)

No al bavaglio ad Internet. Attivati per “La Notte della Rete”

Category: internet+⚐ IT


Non sarà una vigilia tranquilla per l’Agcom: sarà, piuttosto, “La Notte della Rete”. Il 5 luglio, a 24 ore dall’approvazione della Delibera definita “ammazza-Internet” dai blogger italiani, artisti, esponenti della rete, leader politici, cittadini e utenti del web si troveranno a Roma per una no-stop contro il provvedimento.

Per maggiori informazioni sul provvedimento dell’Agcom vai alla pagina: www.agoradigitale.org/nocensura.

L’evento si svolgerà martedì 5 luglio dalle 17.30 alle 21 presso la Domus Talenti a Roma ( via delle Quattro Fontane, 113 ) partecipa anche tu alla nostra mobilitazione. Fai sentire la tua voce! continue reading

Comment: (1)

Tempora et auris | Sara Maino

Category: arte+⚐ IT


In occasione del festival di arrampicata libera, la video installazione “tempora et auris”di Sara Maino (Arco, 1970) si ispira alla stratificazione della memoria sonora espressa dai luoghi simbolo del Bosco Caproni di Arco: la falesia, dedicata all’arrampicata sportiva, e le cave di oolite, usate per l’estrazione della pietra dalla metà dell’Ottocento fino alla seconda metà del Novecento. Le impronte sonore udibili nell’installazione contraddistinguono tre epoche: il tempo in cui quel luogo era il fondale di un antico mare; l’epoca moderna, in cui il luogo era sfruttato per l’estrazione della pietra; l’epoca attuale, in cui al suono degli scalpellini è stato sostituito il suono degli attrezzi degli arrampicatori che lo usano come palestra di roccia.

L’esposizione si inaugurerá il 9 luglio; sará visitabile fino al 21 agosto 2011.
– a cura di Giovanna Nicoletti.
continue reading